Our services in the selected location:
  • No services available for your region.
Select Location:
Remember my selection
Siamo venuti a conoscenza del fatto che alcune parti esterne stanno falsamente dichiarando di svolgere servizi finanziari per conto di Goldman Sachs (comprese Goldman Sachs Asset Management International e Goldman Sachs International) allo scopo di commercializzare falsi prodotti di investimento e di sollecitare pagamenti monetari. Queste parti esterne possono fingere di rappresentare Goldman Sachs attraverso l’uso di comunicazioni fraudolente tramite e-mail, messaggistica istantanea o telefono, nonché attraverso l’uso di brochure false o altri documenti contenenti loghi e marchi di Goldman Sachs. La FCA ha emesso degli avvertimenti su queste attività fraudolente che sono disponibili qui e qui .
È importante sapere che qualsiasi comunicazione ricevuta da Goldman Sachs proviene solo da indirizzi e-mail con l’estensione @gs.com e/o può essere reperita sul sito web goldmansachs.com. Ulteriori informazioni su come proteggervi dall’attività online fraudolenta e su come contattarci in merito a questo argomento si possono trovare sulla pagina dedicata alla Sicurezza di Goldman Sachs, disponibile qui .
Il browser è obsoleto. Presenta problemi di sicurezza noti e può non visualizzare tutte le funzionalità di questo e altri siti Web

22 giugno 2020 | GSAM Connect

Uno stress test per la vostra allocazione obbligazionaria core

Come può confermare qualsiasi atleta, una forte muscolatura di base migliora la stabilità e l’equilibrio, contribuendo a ridurre il rischio di infortuni. Un’allocazione di base (core) al comparto obbligazionario dovrebbe svolgere la stessa funzione in un portafoglio di investimenti e pensiamo che questo sia un buon momento affinché gli investitori si assicurino che la loro allocazione obbligazionaria sia all’altezza delle loro esigenze.

A nostro avviso, una solida allocazione core è quella in grado di fornire reddito, stabilità e diversificazione contro il rischio azionario durante l’intero ciclo di mercato. Questo aspetto è di fondamentale importanza nell’attuale contesto di mercato volatile, dove l’incertezza è la nuova normalità. Per aiutare gli investitori a svolgere una valutazione approfondita delle loro allocazioni obbligazionarie core, qui di seguito indichiamo tre regole chiave a cui, secondo noi, una solida base di riferimento dovrebbe attenersi.

1. Adottare un approccio di stile ortodosso

Ciò significa attenersi ai tipi di attività obbligazionarie di alta qualità ed investment-grade che tendono ad avere una buona performance quando i mercati sono volatili e l’economia è debole. Gli attivi di qualità inferiore, come il credito high-yield e il debito dei mercati emergenti, a nostro avviso dovrebbero trovarsi in comparti di allocazione obbligazionaria a rischio più elevato e finalizzati al rendimento. Alcuni di questi settori di qualità inferiore hanno registrato un andamento più simile a quello dei titoli azionari (Figura 1).

Figura 1: Alcuni settori obbligazionari hanno registrato un andamento più simile a quello dei titoli azionari

Figura 1 Alcuni settori obbligazionari hanno registrato un andamento più simile a quello dei titoli azionari

Fonte: GSAM, Bloomberg Barclays, JP Morgan. Al 31/5/2020. I settori obbligazionari sopra indicati sono rappresentati dai seguenti indici: Treasury statunitensi (Bloomberg Barclays US Treasury Index); Obbligazioni aggregate statunitensi (Bloomberg Barclays US Aggregate Bond Index); Obbligazioni societarie High Yield statunitensi (Bloomberg Barclays US Corporate High Yield Bond Index); Prestiti bancari (Credit Suisse Leveraged Loan Index); Debito dei mercati emergenti (JPMorgan EMBI Global Diversified Index). Si vedano le note finali per le definizioni degli indici.

 

Pensiamo che oggi sia particolarmente importante avere un’allocazione core che segua uno stile ortodosso. Ciò è dovuto al fatto che negli ultimi anni molti investitori hanno aumentato l’esposizione ai titoli obbligazionari di qualità inferiore e alle azioni nelle loro ampie allocazioni di attività, poiché questi strumenti hanno beneficiato di un solido contesto di crescita globale. Ma, come ha dimostrato la recente fase di ribasso, questi titoli offrono poca protezione e tendono ad accumulare un certo ritardo rispetto alle attività obbligazionarie investment-grade quando si diffonde l’avversione al rischio. Le obbligazioni di alta qualità sono più sensibili alla duration e tendono ad ottenere un supporto dalle dinamiche di fuga verso la qualità.

2. Approfittare dell’intero universo investment grade

Gli investitori non dovrebbero limitare la loro allocazione core a uno o due settori. Con la riduzione dei rendimenti sul mercato obbligazionario complessivo e la tendenza alla rotazione della leadership del settore, un’allocazione obbligazionaria core dovrebbe cercare opportunità sull’intero mercato dei titoli obbligazionari investment grade. Ecco perché crediamo in un approccio multisettoriale al core. Il mercato obbligazionario investment grade globale ha una dimensione di 60 mila miliardi di dollari e comprende più di 25.000 emissioni di debito sovrano, collegato al governo, societario e cartolarizzato (al 31-5-2020).

Nel determinare la combinazione appropriata, riteniamo che una solida strategia core dovrebbe orientarsi verso gli attivi che compensano meglio gli investitori per i rischi che stanno assumendo. Oggi crediamo che i settori con spread di alta qualità, come le obbligazioni societarie investment-grade e i titoli garantiti da ipoteca delle agenzie, offrano un profilo di rischio/rendimento competitivo e che possano beneficiare della domanda degli investitori, del sostegno della politica monetaria e di valutazioni interessanti.

3. Mantenere l’equilibrio

Riteniamo che una solida base core dovrebbe mantenere una duration prossima a livelli “neutri” o a quelli di mercato (6 anni per l’Indice Bloomberg Barclays U.S. Aggregate Index e 7,3 anni per l’Indice Bloomberg Barclays Global Aggregate Index, al 31-5-2020). A nostro avviso, la duration fornisce ai portafogli una capacità di tenuta, contribuendo a compensare le flessioni degli attivi creditizi. Il giusto livello di duration consente agli investitori di partecipare alle fasi di rialzo del mercato e di ammortizzare il rischio di ribasso. Inoltre, è difficile fare previsioni sui tassi d’interesse, come dimostra la volatilità dei tassi che abbiamo registrato negli ultimi anni.

Sono tempi insoliti e incerti per gli investitori. Ma, secondo noi, i pilastri fondamentali di una solida allocazione core in obbligazioni non sono cambiati: attenersi a una strategia di stile ortodossa, adottare un approccio multisettoriale e cercare di mantenere l’equilibrio.

 

Resta informato sugli ultimi sviluppi del mercato e sui principali temi per il tuo portafoglio e le tue attività professionali.
Resta connesso

Approfondimenti correlati

Senza batter ciglio

La pandemia di COVID-19, proprio come la crisi finanziaria globale, è un catalizzatore del cambiamento. Se la crisi finanziaria globale ha creato una “nuova normalità”, l’epidemia di coronavirus ha segnato l’inizio di un periodo di rapidi cambiamenti. Benvenuti nella “Grande Accelerazione”.