Our services in the selected location:
  • No services available for your region.
Select Location:
Remember my selection
Siamo venuti a conoscenza del fatto che alcune parti esterne stanno falsamente dichiarando di svolgere servizi finanziari per conto di Goldman Sachs (comprese Goldman Sachs Asset Management International e Goldman Sachs International) allo scopo di commercializzare falsi prodotti di investimento e di sollecitare pagamenti monetari. Queste parti esterne possono fingere di rappresentare Goldman Sachs attraverso l’uso di comunicazioni fraudolente tramite e-mail, messaggistica istantanea o telefono, nonché attraverso l’uso di brochure false o altri documenti contenenti loghi e marchi di Goldman Sachs. La FCA ha emesso degli avvertimenti su queste attività fraudolente che sono disponibili qui e qui .
È importante sapere che qualsiasi comunicazione ricevuta da Goldman Sachs proviene solo da indirizzi e-mail con l’estensione @gs.com e/o può essere reperita sul sito web goldmansachs.com. Ulteriori informazioni su come proteggervi dall’attività online fraudolenta e su come contattarci in merito a questo argomento si possono trovare sulla pagina dedicata alla Sicurezza di Goldman Sachs, disponibile qui .
Il browser è obsoleto. Presenta problemi di sicurezza noti e può non visualizzare tutte le funzionalità di questo e altri siti Web

marzo 2020 | GSAM Connect

Stress ambientale

La generazione dei millennials rappresenta una forza di cambiamento nel mondo, un cambiamento che potrebbe manifestarsi in opportunità significative per gli investitori. L’aumento della ricchezza, in concomitanza all’innovazione tecnologica, ha reso i millennials i grandi trasformatori del panorama dei consumi globali nel corso degli ultimi anni. Tuttavia, l’affermazione dei millennials come consumatori, unitamente all’urgente necessità di risolvere i problemi ambientali come il cambiamento climatico, potrebbe costituire una situazione in cui questa generazione avrà il maggiore impatto sulla società. Le crescenti pressioni che i millennials potranno esercitare come consumatori, come elettori e, in definitiva, come leader, li renderanno la prima generazione che prova a salvare il pianeta?

Le problematiche ambientali sono in cima alle priorità dei millennials e sono sempre di più le prove che dimostrano come le abitudini di spesa stiano cambiano per riflettere i valori di questa generazione. L’affermazione del “consumatore consapevole” è una forza trasformatrice a sé stante, che richiede soluzioni differenti dalle società orientate ai consumatori, stravolge le catene di fornitura e offre opportunità alle società più innovative di aprire nuovi mercati per i prodotti ed acquisire quote di mercato.

Per esempio, la tendenza verso i sostituti della carne ora è ben affermata in molti paesi sviluppati, trainata dalle tre preferenze dei millennials: ingredienti più sani, fonti più sostenibili e minori emissioni (il bestiame è una notevole fonte di emissioni di metano). Mentre le generazioni precedenti accettano di aderire al flexitarianismo (uno stile di alimentazione che incoraggia maggiormente gli alimenti vegetali pur consentendo un moderato consumo di carne e di altri prodotti animali), le generazioni più giovani non hanno dubbi sulla scelta di un’alimentazione a base vegetale. A causa di queste evoluzioni della domanda dei consumatori, si è sentita l’esigenza di riadeguare le offerte dei supermercati per rimanere in linea con questo cambiamento dei consumi.

I timori sull’impatto ambientale generato dall’avere figli ha fatto sì che un crescente numero di millennials li stia sostituendo con cani e gatti, spingendo la cura per gli animali domestici verso nuovi livelli. Come esempio dell’adozione da parte dei millennials delle innovazioni tecnologiche per agevolare le loro scelte di stile di vita, anche il benessere degli animali domestici è passato al mondo digitale con società che offrono servizi come playlist e abbigliamento su misura per animali domestici. Dove c’è un mercato per i millennials e dove c’è progresso tecnologico, ci sarà una trasformazione e quindi delle opportunità per gli investitori.

Resta informato sugli ultimi sviluppi del mercato e sui principali temi per il tuo portafoglio e le tue attività professionali.
Resta connesso

APPROFONDIMENTI

ottobre 2019 | GSAM Connect
Rischio climatico

Le società non possono più ignorare l’importanza di identificare, analizzare e comunicare la loro esposizione verso il fattore ambientale, in quanto sempre più interconnessa con i rischi finanziari.   

INFORMAZIONI SULL’AUTORE

Luke Barrs

Luke Barrs

Esperto Mercati Emergenti, Team Fundamental Equity,, Goldman Sachs Asset Management