Our services in the selected location:
  • No services available for your region.
Select Location:
Remember my selection
Siamo venuti a conoscenza del fatto che alcune parti esterne stanno falsamente dichiarando di svolgere servizi finanziari per conto di Goldman Sachs (comprese Goldman Sachs Asset Management International e Goldman Sachs International) allo scopo di commercializzare falsi prodotti di investimento e di sollecitare pagamenti monetari. Queste parti esterne possono fingere di rappresentare Goldman Sachs attraverso l’uso di comunicazioni fraudolente tramite e-mail, messaggistica istantanea o telefono, nonché attraverso l’uso di brochure false o altri documenti contenenti loghi e marchi di Goldman Sachs. La FCA ha emesso degli avvertimenti su queste attività fraudolente che sono disponibili qui e qui .
È importante sapere che qualsiasi comunicazione ricevuta da Goldman Sachs proviene solo da indirizzi e-mail con l’estensione @gs.com e/o può essere reperita sul sito web goldmansachs.com. Ulteriori informazioni su come proteggervi dall’attività online fraudolenta e su come contattarci in merito a questo argomento si possono trovare sulla pagina dedicata alla Sicurezza di Goldman Sachs, disponibile qui .
Il browser è obsoleto. Presenta problemi di sicurezza noti e può non visualizzare tutte le funzionalità di questo e altri siti Web

25 giugno 2020 | GSAM Connect

La grande ripartenza degli investimenti ESG

Gli eventi degli ultimi mesi hanno messo a dura prova il funzionamento delle economie, i consumi delle famiglie e la gestione delle imprese. Il COVID-19 è quel tipo di evento che accelera il cambiamento. Ci aspettiamo che i mercati dei capitali indirizzeranno i capitali verso le società in grado di beneficiare del nuovo scenario, e le pratiche ambientali, sociali e di governance (Environmental, Social, and Governance, ESG) sono ora di primaria importanza.

Per gli investimenti ESG, la “E” ha già acquisito importanza, considerando che le conseguenze del cambiamento climatico sono già presenti. La “G” è quasi una certezza, in quanto gli azionisti si aspettano con chiarezza una governance efficace delle loro società. Attualmente, c’è una maggiore attenzione verso la “S”, poiché le questioni sociali sono state portate in primo piano durante la pandemia. Le società che nel quadro delle loro risorse finanziarie si concentrano sulla sicurezza a lungo termine tra i dipendenti, le comunità e i clienti possono presentare una resilienza molto maggiore nell’affrontare la situazione attuale rispetto alle aziende che non sono le migliori della categoria in queste aree. Ci aspettiamo un maggiore impegno proattivo nei confronti delle migliori pratiche ESG tra le società più attive in questo senso.

Dal punto di vista del portafoglio, abbiamo potuto rilevare come i gestori che utilizzano i fattori ESG nel loro processo di investimento abbiano storicamente sovraperformato gli altri gestori (Figura 1). I fondi ESG attivi sono sovrarappresentati nel quartile superiore dei fondi statunitensi attivi ad elevata capitalizzazione in Morningstar e sottorappresentati nel quartile inferiore di quell’universo, il che significa che ci può essere un potenziale beneficio nell’incorporare i fattori ESG nel processo di investimento.

FIGURA 1: Gli investitori ESG hanno storicamente sovraperformato

FIGURA 1: Gli investitori ESG hanno storicamente sovraperformato

Fonte: Morningstar e GSAM Strategic Advisory Solutions. Al 31 maggio 2020. L’analisi si basa sulle classi di azioni più vecchie dei circa 1.000 fondi statunitensi ad elevata capitalizzazione domiciliati negli Stati Uniti nelle categorie Large Blend, Large Growth e Large Value di Morningstar e i fondi sono classificati in quartili in base alla loro performance. La performance passata non garantisce risultati futuri.

 

L’ultima crisi ha messo a dura prova la resilienza aziendale. Secondo i dati di performance, il mercato riconosce che le aziende con le migliori pratiche ESG possono creare vantaggi competitivi anche durante i periodi di volatilità. Ad esempio, i leader del settore ESG che JUST Capital ha identificato danno priorità alle esigenze di tutti i loro stakeholder (inclusi i lavoratori, i clienti, le comunità e gli azionisti) e hanno visto le loro azioni sovraperformare nella crisi1. A nostro avviso, gli investitori non dovrebbero temere che le aziende che si occupano di questioni economiche e sociali si distraggano dalle loro attività principali o penalizzino la loro redditività. In realtà, dovrebbero pretenderlo perché l’azione aziendale di impatto è il fulcro della loro resilienza.

Riteniamo importante che gli investitori utilizzino parametri ESG con un’incidenza finanziaria rilevante. Fattori come le iniziative per la parità di retribuzione, uno stipendio adeguato, i programmi di apprendistato e la diversità del consiglio di amministrazione possono essere segnali utili per valutare l’efficacia della gestione. Se un’azienda ottiene un punteggio elevato su questi parametri, secondo noi è probabile che abbia dipendenti più soddisfatti e più produttivi, il che può avere un ruolo importante per aumentare il rendimento delle azioni (Figura 2).

FIGURA 2: I rendimenti delle azioni possono essere collegati alla soddisfazione dei dipendenti

FIGURA 2: I rendimenti delle azioni possono essere collegati alla soddisfazione dei dipendenti

Fonte: Glassdoor, Thinknum Alternative Data e GSAM Quantitative Investment Strategies. Al 31 dicembre 2019. La performance passata non garantisce risultati futuri, che possono variare.

 

La recente crisi di COVID-19 ha messo alla prova la resilienza delle aziende e, a nostro avviso, probabilmente in futuro ridisegnerà i loro ruoli nel mondo. In un recente sondaggio condotto da JUST Capital, l’89% dei cittadini statunitensi intervistati ha concordato sul fatto che questa è un’opportunità che permette alle grandi aziende di “ripartire” e concentrarsi su come fare la cosa giusta per i loro lavoratori, i clienti, la comunità e l’ambiente.2. I fattori ESG, soprattutto quelli sociali, possono aiutare gli investitori a identificare i beneficiari di una ripartenza così importante nell’economia. 

Resta informato sugli ultimi sviluppi del mercato e sui principali temi per il tuo portafoglio e le tue attività professionali.
Resta connesso

Informazioni sull’autore

Candice Tse

Candice Tse

Managing Director, US Head of Market Strategy, GSAM Strategic Advisory Solutions

Approfondimenti correlati

Il COVID-19 e l’importanza dei fattori ESG

La pandemia COVID-19 ha amplificato l’importanza dei fattori ambientali, sociali e di governance (ESG) nelle politiche aziendali. In particolare, l’emergenza COVID-19 ha messo in luce la risposta delle aziende (la “S” di “ESG”) nei confronti dei dipendenti, dei clienti, dei fornitori e della società in generale. A nostro avviso, le aziende che gestiscono bene i fattori ESG saranno più preparate e resilienti ad affrontare il contesto attuale ed a sopravvivere alle sfide future.