Our services in the selected location:
  • No services available for your region.
Select Location:
Remember my selection
Il browser è obsoleto. Presenta problemi di sicurezza noti e può non visualizzare tutte le funzionalità di questo e altri siti Web
 

Di fronte a una crescente quantità di debito con rendimenti bassi o negativi, gli investitori spesso ricercano rendimenti più elevati in altre aree, con scadenze più lunghe o con rating di credito più bassi. In questa pubblicazione vogliamo sfatare il luogo comune secondo cui investire nel debito con rendimenti bassi o negativi non possa generare rendimenti complessivi positivi ed evidenziamo le strategie di investimento attive che gli investitori obbligazionari globali possono adottare per generare un rendimento potenzialmente positivo.

In sintesi


I tassi sembrano destinati a rimanere bassi ma...
Le banche centrali sembrano destinate a rimanere accomodanti per un periodo di tempo prolungato a causa della debole inflazione, dei rischi di ribasso per la crescita e dell’incertezza sulle variabili macroeconomiche come il tasso di riferimento neutrale. Pertanto, un contesto di rendimenti bassi e negativi nei mercati obbligazionari potrebbe essere più sostenibile e persistente rispetto a quanto avrebbero pensato molti investitori prima di questo ciclo.
...non è sufficiente ricorrere a titoli con tassi più elevati...
Un tipico luogo comune è che un investimento in asset con rendimenti bassi o negativi non possa generare un rendimento positivo. Inoltre, una risposta comune dell’investitore è quella di cercare dei rendimenti più elevati in altre regioni (tipicamente negli Stati Uniti), con scadenze più lunghe o con rating creditizi più bassi. Tuttavia, considerando la copertura valutaria, qualsiasi aumento del rendimento percepito può ridursi o addirittura essere eliminato.
...ed è per questo motivo che secondo noi è essenziale una gestione attiva
Per gli investitori che non vogliono (o possono) avventurarsi oltre l’universo del debito a tasso negativo, le strategie d’investimento attive, tra cui le esposizioni relative value e le view sulla forma della curva dei rendimenti, possono generare rendimenti positivi dagli investimenti in asset con rendimenti bassi o negativi.

   

Il parere degli investitori di GSAM


“La bassa inflazione, i rischi di ribasso della crescita e l’incertezza sulle variabili macroeconomiche hanno portato le banche centrali a leggere i dati attraverso un’ottica accomodante.”

Simon Dangoor, Head of Macro Rates Investing

“Gli attuali costi di copertura valutaria possono migliorare, ma anche ridurre o addirittura eliminare gli incrementi di rendimento per gli investitori che si avventurano al di fuori del mercato domestico.”

Hugh Briscoe, Global Fixed Income Portfolio Manager

“I tassi negativi in questa fase del ciclo sono senza precedenti. Tuttavia, questo nuovo fenomeno di mercato non modifica la capacità degli investitori attivi di individuare delle possibili opportunità di rendimento.”

Ashish Shah, Co-Chief Investment Officer, Global Fixed Income

Lo scenario dei tassi illustrato in grafici



CONTATTACI

Per ulteriori informazioni